Attività primo semestre 2018

NEWSLETTER OMTH LUGLIO 2018

 

PREMESSA

 

Cari colleghi,

questa newsletter vuole esporre eventi significativi che caratterizzano questo periodo nelle diverse aree geografiche.

L’impegno di OMTh è stato caratterizzato dal Convegno svoltosi a Rabat-Marocco il 6 Gennaio 2018 che ha impostato concreti rapporti di collaborazione fra il Marocco ed i Paesi della regione sud-sahariana sulla base dell’esperienza e del modello del termalismo europeo.

L’evento è stato qualificato dalla partecipazione di autorevoli esponenti del Governo.

L’America Latina ha visto la nostra articolata presenza che sta determinando un ulteriore sviluppo del termalismo in quel continente.

Ci auguriamo inoltre che in Italia la nuova legislatura consenta l’approvazione della proposta di legge a suo tempo presentata alla Camera dei Deputati dall’On. Edoardo Fanucci ed altri che prevedeva innovative proposte per lo sviluppo del settore termale assieme a consistenti interventi economici.

Si tratta di una iniziativa, se concretizzata, da proporre anche nei rimanenti Stati dell’Unione.

 

Ennio Gori – Presidente OMTh                                                

Andres Campos - Presidente SITh

  

EUROPA-ITALIA

 

Giornata provinciale delle Terme Aperte 23-24 giugno 2018.

 

Per il secondo anno consecutivo l’Associazione delle Terme del Trentino ha organizzato la “Giornata Terme Aperte” con lo scopo di promuovere le buone pratiche per la salute.  Per il 2018 l’argomento proposto dal Comitato Scientifico dell’Associazione, composto dai Direttori Sanitari delle Terme, è stato la valutazione e prevenzione di alcuni dei fattori di rischio che possono condurre alla Sindrome Metabolica.  L’iniziativa di prevenzione di alcuni fattori di rischio, dal titolo “Prenditi a cuore il tuo cuore e non solo” si è tenuta presso tutti gli stabilimenti termali del Trentino ed era rivolta, completamente gratuita, a tutti i residenti ed agli ospiti della Provincia di Trento.

OMTh si è impegnata per il miglior esito della giornata ed il Vice Presidente Dott. Carlo Stefenelli ha partecipato all’incontro svoltosi presso le Terme di Levico sabato 23 giugno 2018 con un apprezzato intervento.

  

PROMOZIONE DELLE TERME EUGANEE (ABANO E MOTEGROTTO TERME) SULLA RHEUMA LIGA TEDESCA

 

LA STRATEGIA DEL CONSORZIO AQUEHOTELS

SOCIO DI OMTH

 La RHEUMA LIGA tedesca è una delle più grandi organizzazioni volontarie di taglio sanitario che esistono in Germania. Fondata nel 1970, la Rheuma Liga tedesca conta attualmente circa 300.000 associati distribuiti in tutta la Germania. Gli associati sono persone che soffrono di sindromi reumatiche. La Rheuma Liga ha una sede centrale a Bonn, che coordina le attività livello centrale, e ulteriori 19 sottogruppi di natura regionale o settoriale. Nel corso dell’anno le varie sedi della Rheuma Liga organizzano attività molteplici, come ad es. la diffusione di informazioni ai malati sui metodi di terapia e miglioramento della qualità della vita, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti di questa malattia, la tutela dei diritti di chi è colpito da malattie reumatiche e l’incentivazione di progetti di ricerca per combattere i reumatismi.

 

Il primo compito del Consorzio Aquehotels è stato quindi quello di identificare gli interlocutori adatti all’interno dell’organizzazione della Rheuma Liga, e di organizzare un evento promozionale di Abano / Montegrotto in cooperazione con la Rheuma Liga, coinvolgendo i malati di malattie reumatiche.

 

Aquehotels ha avviato un’attività di mappatura delle diverse sedi regionali della Rheuma Liga, ed ha individuato dopo un primo contatto telefonico gli interlocutori principali. Oltre alla sede centrale, con funzione di coordinamento, si sono rivelate particolarmente importanti le sedi della Rheuma Liga che dispongono di un “Reise-Service”, vale a dire quelle sedi che sono giá organizzate per poter assistere i propri associati nell’organizzazione di viaggi in luoghi termali o di riabilitazione.

 

Aquehotels ha effettuato visite personali presso cinque sedi della Rheuma Liga, che disponevano di Reise-Service e che dopo un primo contatto telefonico si sono dimostrate interessate ad una cooperazione con le Terme di Abano / Montegrotto.

 

Il personale di Aquehotels coinvolto nel progetto, in occasione degli incontri personali, ha presentato gli obiettivi promozionali e gli studi sulle proprietà antireumatiche del fango, e ha proposto una collaborazione in questi termini, ovvero con queste opzioni:

 

  • Realizzazione di un evento di presentazione delle Terme di Abano / Montegrotto in Germania, a cui le sedi della Rheuma Liga avrebbero invitato i propri associati.

 

  • Realizzazione in Germania di un evento sul tema “cure termali e reumatismi” in cooperazione tra Rheuma-Liga e Terme di Abano/Montegrotto, a cui avrebbero partecipato gli associati della Rheuma Liga e durante il quale sarebbero state esplicate le proprietà curative del fango euganeo e i benefici derivanti da una cura termale in questa zona.
  • Partecipazione di Abano/Montegrotto con una presentazione delle proprie Terme e cure termali, in occasione di uno o più eventi giá programmati nel calendario della Rheuma Liga.

 

Dopo tali colloqui e trattative, e in accordo con i referenti delle Terme di Abano Montegrotto, si è convenuto che i maggiori effetti promozionali sarebbero stati raggiunti tramite la partecipazione a due eventi del calendario annuale della Rheuma Liga, ovvero:

 

- Incontro Autunnale della Rheuma Liga a Bad Sulza il 26 agosto 2017

- Rheuma Tag (Giornata del Reumatismo) a Bad Klosterlausnitz il 2 settembre 2017

 

 GLI EVENTI PROMOZIONALI

 

L’inserimento della presentazione di Abano all’interno di eventi già calendarizzati avrebbe infatti dato maggiore autorevolezza alle informazioni su Abano e motivato in maniera più efficace a visitare le Terme di Abano e Montegrotto, in quanto avrebbe permesso una maggiore identificazione tra le Terme e l’associazione, che gode in Germania di un’ottima reputazione tra i propri associati.

 

Il primo appuntamento del 26 agosto è stato un incontro di aggiornamento rivolto ai direttori dei gruppi regionali o settoriali della Rheuma Liga. Il target in questo caso non sono stati i pazienti reumatici, ma i volontari della Rheuma Liga che coordinano le attività per i reumatici aderenti alla Rheuma Liga. Poter diffondere le informazioni sul fango euganeo a questo gruppo target ha portato dei notevoli vantaggi, in quanto ha permesso di sensibilizzare e far conoscere meglio le Terme Euganee proprio a quelle persone che sono quotidianamente in contatto con i malati reumatici e che consigliano ai reumatici le varie attività e terapie per migliorare la loro qualità della vita. All’evento hanno partecipato in totale circa 80 persone, ma proprio in funzione del ruolo consulenziale delle persone partecipanti alla presentazione, l’effetto reale si moltiplicherà ulteriormente, considerando che ognuno dei direttori coordina gruppi che vanno da 10 a circa 100 associati.

 

In occasione dell’evento del 26 agosto, un relatore dell’Università di Padova (Prof. Cozzi) è stato selezionato per presentare ai direttori dei gruppi della Rheuma Liga gli esiti di studi sulle proprietà benefiche del fango euganeo per i reumatici. Nel corso della presentazione sono state anche illustrate le possibilità di cura e soggiorno a Abano e Montegrotto Terme, nonché il contesto territoriale in cui le Terme si trovano, quindi la vicinanza a luoghi e cittá di interesse turistico e culturale. Il Consorzio Aquehotels ha optato per una presentazione completa, che unisse gli aspetti più propriamente scientifici sulle proprietà curative del fango, ai vantaggi legati al territorio in cui queste terme si trovano, facendo leva quindi sia sui vantaggi terapeutici che sulla piacevolezza di un soggiorno in Italia. Questo secondo elemento si è rivelato molto importante, in quanto corrisponde alla forte predilezione che i tedeschi hanno per le vacanze in Italia, che è tradizionalmente una delle loro mete preferite anche per soggiorni non propriamente curativi. Si è data anche evidenza alla tradizione enogastronomica del territorio ed è stato distribuito ai presenti un dono costituito da materiale promozionale e alcuni assaggi di prodotti tipici del territorio (essendo stati impossibilitati a poter offrire un buffet di specialità venete, per difficoltà legate allo stretto regolamento della location dove si è svolto l’evento).

 

L’evento del 2 settembre è stato di più grande portata, in quanto vi hanno partecipato circa 600 persone, tra malati di reumatismi e persone non colpite dalla malattia ma comunque interessate ai temi della cura e prevenzione. In questa occasione è stato possibile effettuare un’ulteriore presentazione di contenuti simili a quelli della presentazione del 26 agosto, tenuta dall’esperto sanitario Carp Parfimon. La seconda presentazione non è stata una semplice ripetizione della prima, ma un arricchimento, in quanto questa si rivolgeva ad un gruppo target diverso. Questa volta la presentazione è stata seguita da circa 140 pazienti reumatici.

 

RISULTATI DELLA PROMOZIONE

 

La promozione effettuata nel corso degli eventi del 26 agosto e 2 settembre non ha solo avuto effetti positivi di diffusione delle informazioni su Abano / Montegrotto e di sensibilizzazione a circa un migliaio di potenziali clienti per le Terme di Abano e Montegrotto (il numero è calcolato sulla base dei partecipanti all’evento del 2 settembre e al numero di brochure che sono state ritirate  dai direttori dei gruppi locali il 26 agosto, per distribuzione ai loro associati locali), nonché a tutti i 5.000 soci della Rheuma Liga della Turingia tramite l’annuncio, ma ha portato a porre le basi per una collaborazione concreta con la Rheuma Liga Thüringen, che andrà oltre la durata del progetto, e contribuisce a dare quindi continuità e sostenibilità agli effetti positivi del progetto.

 

Nel corso dei due incontri con la Rheuma Liga in Germania, sono stati definiti questi punti di collaborazione:

 

  • Accordo con Rheuma Liga Thüringen per la promozione e gestione di un pacchetto di cure a Abano/Montegrotto da proporre agli associati.

Il pacchetto dovrà essere di 15 giorni circa, e prevedere anche delle visite guidate nelle città vicine (ad es. Padova, Venezia, Verona). E’ da preferire una struttura senza barriere architettoniche. Il ruolo di Rheuma Liga sarà di diffondere il pacchetto ai propri associati, e di raccogliere le adesioni, quello delle Terme di Abano / Montegrotto è di organizzare il tutto e fornire assistenza per le prenotazioni.

 

  • Viaggi promozionali per i gruppi locali della Rheuma Liga Turingia

I responsabili dei gruppi locali della Rheuma Liga Turingia organizzeranno dei viaggi promozionali a Abano / Montegrotto di ca. 3 – 4 giorni per gli associati della loro zona. Sono 3 – 4 gruppi locali che porterebbero ognuno ca. 10-12 persone. Questi viaggi hanno lo scopo di far conoscere ai pazienti le possibilità di cura a Abano e le potenzialità del luogo, ed animarli quindi a prenotare le loro cure termali a Abano/Montegrotto.

 

SPAGNA

 

Il prestigioso Premio internazionale per la ricerca scientifica MARCIAL CAMPOS verrà consegnato in una solenne cerimonia che si svolgerà a Santiago de Compostela il 6 Ottobre 2018.

  

GERMANIA

 

“Assistenza ambulatoriale negli stabilimenti termali e nelle località di cura”

 

In generale, la “cura” (termale), altrimenti descritta dal legislatore tedesco come “misura di prevenzione ambulatoriale” (ai sensi del § 23, par. 2 SGB, tomo V), viene associata dai cittadini ad una serie di emozioni positive. La ‘cura’ medica, in particolare, viene utilizzata nel caso di malattie croniche e prevede una serie di requisiti che ne determinano il successo. La condizione fondamentale è la necessità di tempo sufficiente per consentire ai trattamenti di sviluppare effetti duraturi. È inoltre importante cambiare località e ambiente e - almeno temporaneamente - le proprie abitudini. Quest’ultima misura, una volta fatta propria, può migliorare la qualità della vita anche al termine della cura. Uno degli obiettivi della cura (termale) consiste nel rafforzare la responsabilità personale dei pazienti ai fini del miglioramento delle rispettive competenze sanitarie. Queste competenze, tuttavia, non sono distribuite in modo omogeneo tra la popolazione. Tanto più importante diventa quindi la richiesta di uguale accesso di tutti gli assicurati alle prestazioni previste da § 23, par. 2 SGB tomo V, ovvero il riconoscimento del diritto alla prestazione come prestazione obbligatoria. L’OMS ritiene che malattie croniche come per es. diabete, patologie delle vie respiratorie e obesità, siano in larga parte evitabili e richiede di conseguenza efficaci misure di prevenzione e di contrasto. Le misure di prevenzione riducono inoltre i costi per la società causati dalle patologie croniche. La prevenzione applicata presso stabilimenti termali e località di cura riduce in modo significativo le conseguenze della malattia. Spesso si arriva persino ad una guarigione o almeno ad un’attenuazione delle malattie croniche. Le cure (termali) inoltre integrano concept olistici estremamente moderni, i cui effetti positivi continuano ad essere tangibili anche dopo mesi.

Le cure (termali) sono popolari. I numeri dei pazienti e degli ospiti presso le stazioni termali e le località di cura in Germania sono in costante crescita. I motivi alla base di questo trend positivo sono l’elevata qualità delle cure mediche, apprezzate in tutto il mondo e il riconoscimento statale (Prädikatisierung), unico in Europa, degli stabilimenti termali e delle località di cura come prezioso indice di qualità. L’aumento del numero degli ospiti nel 2017 tuttavia è da attribuire soprattutto a pazienti e ospiti stranieri. Uno dei motivi è il costante calo del numero delle cure i cui costi vengono sostenuti dall’assicurazione di malattia obbligatoria. Solo il 66% delle misure di prevenzione oggetto delle domande di rimborso viene approvato dall’assicurazione di malattia obbligatoria. Anche il numero dei ricorsi diniegati è elevato, pari al 36%. Di conseguenza, non tutti gli assicurati oggi hanno uguale accesso alle prestazioni degli stabilimenti termali e delle località di cura. L’aumento del numero di ospiti è da ricondurre al generale apprezzamento per le cure (termali), finanziate in misura crescente dai pazienti stessi. Le spese complessive delle assicurazioni di malattia obbligatorie per prevenzione e riabilitazione sono pari solo a ca. il 2,5% del loro budget totale, mentre, secondo la norma tedesca sulla pensione flessibile e quella sulla prevenzione, prevenzione e riabilitazione dovrebbero venire incentivate per legge. Alla luce della situazione attuale è evidente che le misure di prevenzione ambulatoriali secondo § 23, par. 2 SGB tomo V - ovvero le cure (termali) - devono tornare allo stato di prestazione obbligatoria, poiché le assicurazioni di malattia obbligatorie non contribuiranno volontariamente in tal senso. Infatti, solo se considerate come prestazione obbligatoria per gli enti che sostengono i costi, tutti gli assicurati avranno le stesse opportunità e lo stesso accesso a queste preziose prestazioni sanitarie.

Qualche altro dato: negli stabilimenti termali e nelle località di cura con riconoscimento statale vengono curati ogni anno oltre 3 milioni di cittadini in tutta la Germania, con una qualità delle cure di altissimo livello. Gli stabilimenti termali e le località di cura rafforzano l’assistenza medica nelle regioni rurali e contribuiscono così a garantire l’assistenza medica su tutto il territorio nazionale.

  

MAROCCO

            

Convegno “il termalismo in Africa e il suo ruolo nello sviluppo sostenibile” – gennaio 2018

 

Le relazioni di collaborazione tra il Marocco e i Paesi della regione sub-sahariana vantano una lunga tradizione e rappresentano un autentico modello di collaborazione tra i Paesi del sud del mondo. E vista la crescente importanza del termalismo a livello internazionale, riteniamo che la collaborazione tra i Paesi del sud del mondo debba estendersi anche a questo settore.

 

 La giornata del convegno è stata un’importante opportunità per proporre e discutere possibili progetti di collaborazione con Paesi africani nel settore del termalismo, sulla base dell’esperienza e del modello europei resi possibili dall’iniziativa di OMTh.

  

Interventi durante l’incontro:

 

  • Il termalismo nel panorama internazionale, Dott. Francesco Bernacchi, membro consiglio OMTh ;
  • Idroterapia in Tunisia, Dott. Rzig Ouslati, Direttore generale dell’Ufficio Nazionale Tunisino per il termalismo e l’idroterapia;
  • Il termalismo in Guinea Conakry, Prof. Diaka Sidibe, (Università Re Mohammed VI, Guinea Conakry).

 

L’evento è stato presieduto dai consiglieri di OMTh, dott. Bernacchi e dott.ssa. Loredana Lignola, che hanno fatto le veci del Presidente di OMTh, ing. Ennio Gori, che era stato invitato ma non ha potuto essere presente in quanto doveva partecipare ad un altro incontro, insieme al rappresentante OMTh per il Nord Africa, dott.ssa. S. Bahaj, e il Presidente di AMSTM.

 

  • Prospettive del termalismo e del turismo termale nelle regioni termali del Marocco, Saadia Bahaj, Rappresentante OMTh per il Nord Africa;

                              


  • La strategia nazionale dello sviluppo sostenibile, rappresentante del Segretario di Stato con delega per lo sviluppo sostenibile.

 

L’incontro ha visto la partecipazione di numerosi ospiti e rappresentanti delle istituzioni, che hanno tenuto diversi interventi e avanzato proposte di linee guida. Tra di essi menzioniamo: il Ministro del turismo, il Ministro della salute, il Ministro dell’energia, delle risorse minerarie e idriche e dello sviluppo sostenibile, il Segretario di Stato con delega per lo sviluppo sostenibile, il Segretario di Stato con delega per lo  sviluppo rurale, le risorse idriche e i trivellamenti, varie ambasciate dei Paesi africani, i Presidenti delle regioni termali, ricercatori e professori universitari, cooperative femminili per la produzione di cosmetici e giornalisti, diversi esponenti del mondo dei media e numerosi altri partecipanti, che hanno confermato il grande interesse per il termalismo.

Al termine dei lavori, il Presidente, Segretario Generale di AMSTM, ha ringraziato tutti i partecipanti e in particolare i membri di OMTh e ha citato il grande riconoscimento espresso dal Presidente OMTh, ing. Ennio GORI, durante la sua visita in Marocco, nel 2011: «Siamo fermamente convinti che un grande Paese, qual è il vostro, saprà sviluppare un modello di termalismo originale ed innovativo che costituirà un punto di riferimento che potrà essere esteso a tutto il Nord Africa, contribuendo in questo modo alla creazione di una sinergia condivisa nel bacino del Mediterraneo». 

Ing. Saadia Bahaj

Rappresentante OMTh per il Nord Africa

 

AMERICA LATINA

 

ARGENTINA

Il Presidente del Alath e consigliere di Sith e OMTh, Dr. N. Hugo Ficosecco (nella foto), ha preparato una breve sintesi delle attività svolte dalla Presidenza di ALATh, dalla fine del 2017 e fino al 2018 fino ad oggi, inviate dal Dr. N. Hugo Ficosecco.

ALATh era presente in Colombia alla fine del 2017, quando venivano impartiti corsi di formazione, lezioni di sensibilizzazione sul termalismo e il turismo termale in diversi luoghi della zona colombiana dell'asse colombiano del caffè. Si è tenuto anche un incontro a Panama, con l'intento di integrare questa realtà nel turismo termale e terapeutico.

 

Durante una visita a Termas de Copahue, Neuquén, le interviste si sono svolte con il direttore provinciale di Neuquen Medicina Termale, il dottor Nicholas Gurnik, Dra. Lorena Vela, Direttore Generale di Termas del Neuquén, e il signor Sindaco di Copahue Caviahue, Il signor Oscar Mansegosa, al fine di riprendere azioni congiunte.

 

Nel Segretariato di Mining of Nation, convocato dall'Ing. Conde Serra, Presidente di SEGEMAR, è stata tenuta una conferenza sul Termalismo, le risorse naturali e la medicina termale.

 

 Nella località di Miramar, nella provincia di Buenos Aires, le autorità locali stanno studiando il panorama per realizzare un'impresa mista di talassoterapia, che sarà la prima di tale portata, in caso di realizzazione.

 

Le più recenti attività di idroterapia in Argentina si è verificato da un evento fondamentale che è stato recentemente sviluppato: il Forum Nazionale del Turismo Welfare, Salute e Termalismo si è tenuta il 7 Giugno 2018 nella città di Concordia, Provincia di Entre Rios, sotto il titolo: "Uso terapeutico dell'acqua termale". E 'stata un'occasione unica, dato che anni fa non potevano mettere insieme i vari settori coinvolti, leggere Termalismo, il turismo, la salute, alberghi, ristoranti, comunali, provinciali, legislatori nazionali, gli studenti di varie carriere correlate.L'iniziativa è stata generata dal Ministero del Turismo e della Cultura della Provincia di Entre Rios, Dra. Ana Carolina Gaillard e rappresentante della nazione Mayda Rosana Cresto. Vi hanno partecipato i rappresentanti di governo, privati, professionisti responsabili per i principali centri termali centri e turismo della salute Argentina, gestori di centri benessere venture trasmessi alle organizzazioni internazionali, professori universitari in settori correlati, etc. Ho condiviso il panel di relatori con: Dr. Daniel De Michele, dell'Università Nazionale di Entre Ríos; Dr. Nicolás Gurnik, direttore provinciale di medicina termale a Termas del Neuquén; Ing. Miguel Cané (h), Direttore Generale di La Posada de Quenti, Medical Wellness, Sierras de Córdoba; Alejandro Rubín, amministratore delegato di Expo Ourense y Termatalia; Lic. Teresita Van Strate, delegata di Termatalia in Argentina; Il Sig. Claudio N. Aguilar, Presidente dell'Hotel, Associazione Gastronomica e Pasticceria dell'Argento e della Zona; dall'Università Nazionale di Chaco, Dr. Gerardo Saez, di Termas de Roque Saenz Peña; Lic. Leonardo Olavarría e Nicolás Racedo, di Federación, Entre Ríos; Lic. Charisse Scheinkman, in rappresentanza di Maran Suites, Paraná, Entre Ríos; insieme ad altri professionisti di primo piano nella provincia di Entre Rios e Termas de Rio Hondo, nella provincia di Santiago dell’Estero.In particolare, ho avuto l'onore di essere invitato a parlare con due presentazioni su "L'uso terapeutico dell'acqua termale"; "Termas y medicina", che ha generato una risposta di riconoscimento da parte dei diversi partecipanti, molti dei quali non conoscevano la traiettoria termo-terapeutica del nostro paese che iniziò oltre il 1985, quando presi il posto che era stato lasciato da medici pionieri come Dr. Gregorio Alvarez, a Neuquén e Dr. Amílcar Cuatrecasas.Questo incontro si aggiunge alla diffusione di esperienze termali terapeutiche, ma anche a continuare a lavorare sul Progetto di Legge del Termalismo dell'Argentina, di cui ho già parlato in precedenza.

 

Inoltre, le opere pervenute per il Premio Alath sono già state sottoposte a ricerche scientifiche, cioè sono già nelle mani dei giurati nominati, Andrés Campos, e dell'architetto Nides Escolla. Non appena viene scelto il vincitore, il creditore verrà informato del premio costituito da uno scambio e stage di formazione, con un soggiorno presso Termas de Cuntis, gentilmente offerto dal Sig. Andrés Campos.Il legame tra l'Università di Entre Ríos in Argentina, l'Università Federale di Santa Catarina in Brasile e l'Università di Rabat in Marocco è stato richiesto da un lavoro di ricerca sull'azione del fango verde della Patagonia.Fornisce consulenza e supporto ad Alath, i rapporti commerciali al fine di posizionare le risorse e il turismo termale dell'Argentina in particolare e dell'America Latina in generale, in paesi con diverse realtà turistiche termali, ad esempio il Giappone.

 

BRASILE

 

Il Vice presidente OMth Fabio Lazzerini (nella foto) nel presente articolo informa su una serie di iniziative che hanno interessato il mondo termale dell’America latina.

 

 

 

 

Il vice presidente OMTH ha effettuato una serie di attività che hanno permesso di sviluppare il Sistema termale sudamericano con grande impegno e dedizione. Di seguito una breve sintesi.

27/11/2017 – ALATh sarà membro del comitato editoriale del Boletim da Sociedad Española de Hidrologia Médica (BSEHM – newsletter della società spagnola di idrologia medica), in accordo con quanto approvato nell’assemblea generale, e della Sociedad Iberoamericana de Peloides (società ibero-americana dei fanghi).

18/12/2017 – Sostegno da parte della ALATh/OMTh dopo la presentazione dei primi risultati della ricerca scientifica sulla radioattività naturale delle spiagge con sabbia monazitica di Guarapari – Espírito Santo/BRA; coinvolgimento di numerose altre istituzioni: FAPES, UFES, SINDICIG, CDL, ABH-ES (https://www.tudoemara.com.br/single-post/2017/12/17/Areias-Monaziticas-de-Guarapari-em-pauta?fb_comment_id=1333426616712920_1334333503288898 ).

Queste attività hanno ottenuto una grande eco nei media brasiliani visibile nei link seguenti:

http://g1.globo.com/espirito-santo/bom-dia-es/videos/v/fisico-do-es-analisa-areia-monazitica-de-guarapari-es/3647649/

https://www.portal27.com.br/areia-preta-guarapari-pode-ser-referencia-em-turismo-saudavel/

https://www.portal27.com.br/governador-visita-obras-do-canal-de-guarapari/

https://www.folhaonline.es/praia-da-areia-preta-resultados-sobre-areias-monaziticas-alavancaram-o-turismo-local/

 

01/2018 – Pubblicazione dell’articolo scientifico “Progress of negative air ions in health tourism environments applications” (progresso delle applicazioni degli ioni negativi nell’aria negli ambienti del turismo di salute), nel Boletin de la Sociedad Española de Hidrologia Médica

(BSEHM - Vol. 33, n. 1, 27-46. ISSN: 0214-2813 - DOI: 10.23853/bsehm.2018.0450) (http://hidromed.org/hm/images/pdf/BSEHM%202018_33(1)27-46_Lazzerini-F.pdf).

 

22/03/2018 – Partecipazione ALATh/OMTh alla banca esaminatrice della tesi di dottorato: “Avaliação Clínica em Pacientes Portadores de Osteoartrite, Tratados com a Lama Negra de Peruíbe, Caracterização Química, Radiológica e Estabelecimento de Protocolos de Boas Práticas para a Obtenção e uso deste Pelóide” (Validazione clinica nei pazienti affetti da osteoartrite trattati con il composto Lama Negra de Peruíbe. Caratterizzazione chimica, radiologica e definizione di protocolli di buone pratiche per l’ottenimento e l’uso di questo peloide); presso l’istituto di ricerca energetica e nucleare (IPEN) dell’Università di San Paolo (USP)/BRA. Autore è il dottor Paulo Flávio de Macedo Gouvêa, e orientamento del dott. Paulo Silva.

 

06/06/2018 – Il progetto per l’“Educazione alla qualità della vita, il benessere e la promozione della salute attraverso il termalismo sociale”, è nella sua fase di esecuzione iniziale, frutto della collaborazione tra OMTh e l’impresa ITAIPU BINACIONAL (maggior generatrice di energia idroelettrica al mondo e premiata dall’ONU con il lavoro “Coltivare buona acqua”), insieme alla Segreteria per l’ambiente e le risorse idriche dello Stato del Paraná,  alle prefetture delle città presenti nel bacino dell’Itaipu e al complesso termale Itaipuland (www.lagodeitaipu.com.br) . Questo programma include una visita alla stazione termale e all’ambiente naturale del lago (Blue Space) nel comune di Estância di Itaipulandia; è inclusa l’educazione alla salute e al benessere per una vita lunga e in salute per gruppi di anziani e giovani studenti delle scuole pubbliche. Questo progetto mira a conformarsi ai vostri obiettivi, nonché a quelli delle Nazioni Unite (ONU); infatti, per garantire uno sviluppo sostenibile è necessario garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutte le fasce d’età (UN - SDG 3 for 2030).

 

09/06/2018 - Partecipazione ALATh/OMTh alla celebrazione del “Global Wellness Day” a Bogotá/COL (https://www.globalwellnessday.org/ , https://youtu.be/lgcZz5XDHeI). In collaborazione con l’Asociación Colombiana de Turismo de Bienestar (ASBIENESTAR).

 

17/06/2018 - Richiesta da parte dell’International Medical Health Center (IMH) Organization, con sede a Bogotà, di entrare a far parte di ALATh/OMTh. La richiesta è stata presentata dal Presidente dell’organizzazione e dalla collaboratrice Mónica Gasca Monsalve.

 

19/06/2018 – Questo collaboratore è nominato delegato Termatalia in Paraguay e ALATh fa parte dell’Organizzazione del 1° incontro latino-americano sul turismo, benessere e sostenibilità (UNILA – Università federale dell’integrazione latino-americana). ALATh/OMTh entra ufficialmente a far parte del gruppo dei principali collaboratori di Termatalia – Foz do Iguaçu/BRA 2018 (http://www.termatalia.com/).

 

27/06/2018 - Incontro OMTh con il prefetto di Estância de Caldas de Cipó – BA e con il vice-prefetto di Estância de Águas de São Pedro – SP Celso Marques, referente per lo sviluppo del termalismo, del turismo di salute e della salute pubblica ambientale in queste due importanti stazioni termali del Brasile; evento tenutosi a Cipó – Bahia/BRA.

 

03/07/2018 – Riunione pubblica sui benefici per la salute delle sabbie monazitiche della spiaggia di Guarapari – Espírito Santo/BRA, con la partecipazione del deputato federale, dott. Walter De Prá e del geologo, dott. Fabio Lazzerini; evento tenutosi presso il comune di Estância de Guarapari.

 

 

 

NEWSLETTER OMTH LUGLIO 2018   PREMESSA   Cari colleghi, questa newsletter vuole esporre eventi significativi che caratterizzano questo periodo nelle diverse aree geografiche. ...

convegno LEVICO 2017 1

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL TERMALISMO
WORLD HYDROTHERMAL ORGANIZATION
Palazzo Terme - via Vittorio Emanuele - 38056 Levico Terme (TN) - Italy
Tel. +39 0461 727700 - Fax +39 0461 727799
e-mail: info@omth.com
C.F. IT 01846730222
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa