NEWSLETTER DICEMBRE 2013 - NOTIZIE

AUGURI

SANTO NATALE 2013 – CAPODANNO 2014


Anno 2013 è realizzata la “Schenghen del termalismo”

 

Cari colleghi,

questa news letter giunge a conclusione dell’anno 2013, un anno di grande rilievo per il nostro sistema termale.  Il 25 Ottobre 2013 è entrata in vigore la Direttiva U.E. 24/2011 che consentirà ai cittadini Europei di poter effettuare liberamente le terapie termali in un altro stato membro, a condizione che le stesse siano previste nel loro sistema sanitario senza autorizzazione preventiva dello Stato di provenienza.

Il Congresso, a cadenza biennale, svoltosi a Levico Terme, volutamente il 19 Ottobre 2013, a pochi giorni dall’entrata in vigore della Direttiva,  “Le nuove frontiere del sistema sanitario Europeo – L’applicazione della Direttiva U.E. 24/2011 sui diritti dei pazienti all’assistenza transfrontaliera nella medicina tradizionale ed in quella termale”, ha inteso ricordare il lungo cammino iniziato a Levico Terme, Ottobre 2005, con un Congresso internazionale che venne incentrato sulla “libertà di scelta da parte dei cittadini del centro termale a livello U.E.” per poi svilupparsi in una serie di Congressi e di interventi ad ogni livello, purtroppo spesso in forma solitaria, perché si realizzasse un sogno, “l’Europa termale”, la possibilità di proporsi in un mercato determinato dai 27 Paesi dell’Unione, circa 500 milioni di abitanti.  E’ doveroso ricordare l’impegno degli On. Paolo Costa ed Ilio Braghetto, già Eurodeputati.

La “Schenghen del termalismo” è concreta realtà, forse impensabile, che rivendichiamo e di cui siamo profondamente soddisfatti.

L’anno 2013 è pertanto da ricordare come uno dei più significativi nel nostro impegno, un risultato così rilevante non sarebbe stato possibile senza la vostra collaborazione.

Un vivo ringraziamento, con gli auguri sinceri e fervidi, a tutti voi anche a nome dei nostri Consigli, alle vostre famiglie, di un sereno Santo Natale e di un felicissimo Anno 2014.

                             Andres Campos                                                     Ennio Gori

Presidente Sith                                                   Presidente OMth

Europa – Italia

firenze ismhSi è svolto a Firenze in data 15 Marzo 2013,   un incontro fra la delegazione di OMth ed il Presidente della ISMH , Società  Internazionale di Idrologia Medica,  Prof.    Zeki Karagulle,  per esaminare lo stato dei rapporti e coordinare una efficace azione di sviluppo scientifico del termalismo.

Con l’Ing. Gori erano  presenti il V.Presidente Lalli, i Consiglieri Stefenelli e Corsini, la Prof. A.Fioravanti,   Marisol Espino  -Segretario Generale di SITH.  Dopo un cordiale scambio di opinioni, si è riconosciuta la necessità di attuare opportune sinergie ed è stato redatto e sottoscritto il “Protocollo di Intesa  fra OMth e ISMH”  che riteniamo di essenziale rilievo per un organico comune impegno per lo sviluppo del sistema termale.

 prg leonardo

PROGETTO  LEONARDO

Il 6 Giugno 2013, presso le Terme di Montecatini, si è svolto il IV° Meeting  internazionale del  Progetto Comunitario per la prevenzione e cura dei fattori dell’invecchiamento attraverso le terapie termali, in attuazione del Programma Leonardo facente parte del Piano “Life Long Learning” (2007-2013) finanziato dalla U.E.  Il progetto è sviluppato da 4 partner: Terme di Montecatini (Italia), Università di Pisa (Italia), Terme di Cuntis (Spagna) e Terme di Techirghiol (Romania).

Il seminario di Montecatini è stato quello conclusivo ed i risultati saranno posti a conoscenza dell’intera comunità scientifica termale.

Il Presidente Gori,  nel suo intervento, ha espresso la viva soddisfazione di OMth,  fortemente impegnata per la realizzazione del progetto, per la conclusione di una iniziativa articolata nel contributo scientifico di tre Paesi.

Ha assicurato il concreto impegno di OMth per sostenere analoghe iniziative.

 

EUREGIO

Il gruppo di lavoro di Euregio si è riunito nei giorni 6.12.2012 e 10.01.2013 in preparazione della  “I° giornata di studio ed approfondimento sul tema del termalismo nei territori dell’Euregio – Tirolo-Alto Adige-Trentino”  che si è svolta a Comano Terme, presso le Terme di Comano il 28.02.2013.

L’aspetto qualificante del Convegno è stata la firma del “Protocollo di intesa” riguardante la cooperazione e la valorizzazione delle risorse termali nell’Euroregione da parte degli Assessori alla Sanità, Ugo Rossi, Trentino, Richard Theiner, Alto Adige,  Bernard Tilg, Tirolo.

Il documento prevede che in Euregio, prima ed unica regione transfrontaliera in Europa, i propri cittadini possano usufruire liberamente delle prestazioni termali erogate negli stabilimenti insediati in quella Regione, anche in attuazione di quanto previsto dalla Direttiva U.E. 2011/24.

OMth  si è fortemente impegnata per centrare questo essenziale obbiettivo ed è motivo di particolare soddisfazione averlo concretizzato.

L’Ing Gori, nel suo intervento, nella tavola rotonda “Prospettive del termalismo in Euregio”, ha riaffermato che la libertà di scelta degli stabilimenti termali di Euregio per i propri abitanti è il “valore aggiunto” per l’Euroregione nello sviluppo e la crescita del proprio sistema termale.

Questo risultato consentirà di proporne i contenuti nelle diverse aree geografiche, come esempio di politica termale innovativa ed anche come “nuovo modello di termalismo”.

Il Gruppo di lavoro si è riunito presso la sede EURAC di Bolzano nei giorni 27.06.2013 – 18.07.2013 – 12.09.2013, la prossima riunione è prevista per Gennaio 2014.   Il gruppo di lavoro sta elaborando le linee di sviluppo del termalismo in Euregio, in maniera da determinare una offerta nuova ed originale.

OMth è evidentemente interessata a questa fase, che avrà il suo epilogo in un Congresso previsto a Merano il 26 Ottobre 2014. 

 

Convegno internazionale – “Le nuove frontiere del sistema sanitario Europeo” – Levico Terme – 19 Ottobre 2013.

 

termelevicoIl Convegno che  si svolge a cadenza biennale, con lo scopo di verificare i termini concreti di attuazione per il settore termale della Direttiva U.E. 24/2011, è stato impostato, in questa edizione, in maniera che i partecipanti, non solo avessero la possibilità di conoscere le modalità operative che consentiranno di usufruire delle opportunità determinate  dalla Direttiva U.E., ma anche lo stato della ricerca scientifica in Europa, le nuove indicazioni per le terapie termali, nonché lo stato della situazione delle cure termali nelle diverse aree geografiche.I relatori, gli esponenti del mondo della politica e della sanità nazionale intervenuti sono stati 23.  Gunter Leiner, membro del Comitato “Europaisches  Gesundheitsforum  (WHO) Austria;  Zisis Angelidis, Presidente Unione Thermalismo Greco,  Iles Braghetto ,  già parlamentare  Europeo, impossibilitati, hanno inviato per scritto i loro interventi. 

I relatori stranieri presenti sono stati:

cong1cong2cong3

 

EUROPA

Germania: 

Hans Kutbach – Vice Presidente della Federazione – Associazione Tedesca delle Terme – Vice Presidente di ESPA – Associazione delle Terme Europee -  Presidente della Federazione delle Terme di Schleswig – Holtstein.

Austria:

Leonardo Campanelli – Direttore della Delegazione ENIT per l’Austria con sede a Vienna.

Turchia:

Zeki  Karagulle  -  Presidente ISMH.

Spagna:

Andres Campos -  Presidente della SITH e delle Terme di Cuntis (Galizia)

Romania:

Lavinin Munteanu – Presidente OMth – SITH – Romania.

Slovenia:

Iztok  Altbauer – Direttore della Associazione delle Terme Slovene.

 

AMERICA LATINA

Brasile:

Fabio Lazzerini – Direttore Scientifico della SBT – Società Brasiliana di Termalismo

 

ORIENTE

Cina:

Yeff Wang -  Amministratore Delegato di Hacone Hot Spring – Holding nel termalismo cinese.

 

Il Congresso, con l’autorevolezza dei suoi relatori, ha potuto esprimere un quadro complessivo della situazione termale nelle diverse aree geografiche, in particolare l’Europa, individuata come “modello di termalismo”.

L’Ing. Gori, nel suo intervento introduttivo alla sessione “Le terapie termali in Europa e nel mondo”, ha voluto ricordare che il Congresso è stato volutamente previsto per il 19 Ottobre 2013, alla vigilia del 25 Ottobre 2013 entrata in vigore della Direttiva 24/2011.

Il lungo cammino iniziatosi a Levico Terme, Ottobre 2005, con un Congresso Internazionale che venne incentrato sulla “libertà di scelta da parte dei cittadini del centro termale a livello U.E.”,  e sviluppatosi con tutta una serie di iniziative  è giunto alla sua conclusione.

Si è concretizzato un sogno “l’Europa termale”, è stata realizzata la “Schengen del Termalismo” un traguardo utopico divenuto realtà.

La partecipazione delle strutture termali italiane è stata numerosa e significativa, ricordiamo fra le altre, Terme del Trentino (Levico – Comano – Pejo - Rabbi), Sirmione, Bormio, Salsomaggiore, Montecatini, Chianciano, Casciana Terme, Terme di Ischia.

L’ANCOT – Associazione Nazionale dei Comuni Termali – aveva inviato, in sua rappresentanza, la Dott. Maria Pia Borsellini ed il Dott. Giuseppe Bellandi, Sindaco di Montecatini Terme e Vice Presidente della Associazione Europea delle Città termali. 

Il Congresso è stato caratterizzato da una partecipazione vasta ed autorevole, si può affermare che circa 150 persone si sono avvicendate nelle diverse fasi dei lavori.

Sul sito www.omth.com è possibile scaricare gli interventi dei relatori al convegno.

L’Ing. Gori, concludendo, ha ringraziato gli autorevoli relatori provenienti anche da lontani Paesi, i partecipanti tutti,  ed ha ricordato gli aspetti nuovi ed originali, scaturiti da esperienze molteplici, delineati dalle relazioni e dal dibattito.  Saranno queste le linee su cui si incentrerà il lavoro di OMth, in maniera che i risultati divengano patrimonio comune del termalismo di tutte le aree geografiche. Ha auspicato di ritrovarsi tutti al Congresso della “Levico 2015”.

 

GRECIA

Edipsos – 25-26 Maggio 2013 -   Il Consigliere Dott. Pier Francesco Bernacchi, in rappresentanza di OMth, ha partecipato al congresso organizzato dalla Unione del Termalismo Greco.

Nel suo intervento ha fortemente auspicato la realizzazione di una legislazione di quel Paese compatibile con l’attuazione in Grecia della Direttiva Europea sulle cure transfrontaliere.  Inoltre ha mantenuto vivi contatti con i responsabili del termalismo greco e del Ministero del Turismo.

 

AMERICA LATINA

BRASILE

cong4 La nostra rappresentanza in Brasile, guidata con efficienza e prestigio dal Vice Presidente OMth Lazzerini, Direttore Scientifico di S.B.T., ha partecipato alle iniziative di seguito precisate.

  1. In Brasile il termalismo è inserito nella CAM – Medicina alternativa complementare – OMth ha partecipato all’evento “Incontro del Nord-Est sulla sanità integrativa e complementare (PICsNE);  per ricostruire un modello di cura”.

  2. Il turismo termale è in rapido sviluppo, grazie ai prossimi grandi eventi (Mondiali di calcio ed Olimpiadi).

    Insieme al Ministero del Turismo ed alla Associazione delle Terme Brasiliane, OMth ha dato il proprio conributo per definire le linee di guida base sul turismo della salute ed il wellness.

  3. L’UNESCO ha definito “2013 Anno della cooperazione idrica” in maniera da promuovere attività di collaborazione in difesa dell’ “oro blu”.

    In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, a nome della OMth è stata presentata, in occasione del Festival della Settimana dell’Acqua nella importante località termale di Aguas de Lyndoia/SP una relazione sulla  “Biomolecola H2O”.

                                       

  4. OMth ha iniziato la partecipazione, per i prossimi 5 anni, all’accordo di cooperazione tecnica CET -Water, in cui saranno sviluppate ricerche interdisciplinari e varie iniziative sul tema dell’acqua.

    Tra le altre istituzioni coinvolte nel progetto vanno menzionate: Ministero Brasiliano dell’Ambiente (MMA), Agenzia Nazionale dell’acqua (ANA), Università di Brasilia (UNB), Università federale di Santa Caterina (UFSC), World Wildlife Fund (WWF).

 

ORIENTE -  Repubblica Popolare di Cina

 

Chonging -  29-30 Aprile 2013

Francesco Bernacchi, consigliere di OMth, ha partecipato ad un incontro organizzato dalla Associazione Termale cinese “Chinese Hot Springs Tourism Association”.

In questa occasione Bernacchi ha rappresentato OMth ed ha avviato interessanti rapporti tesi a favorire una concreta collaborazione dei partners cinesi con la nostra Organizzazione.

mery1 mery2

Newsletter December 2013 Omth.pdf

Eletto il nuovo consiglio direttivo di OMTh: la Presidenza passa da Ennio Gori a Carlo Stefenelli

Questa newsletter vuole esporre eventi significativi che caratterizzano questo periodo nelle diverse aree geografiche.

convegno LEVICO 2017 1

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL TERMALISMO
WORLD HYDROTHERMAL ORGANIZATION
Palazzo Terme - via Vittorio Emanuele - 38056 Levico Terme (TN) - Italy
Tel. +39 0461 727700 - Fax +39 0461 727799
e-mail: info@omth.com
C.F. IT 01846730222
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa