L’attività recente

Nel periodo Gennaio-Novembre 2012 OMth ha svolto i propri compiti istituzionali ed ha garantito lo svolgimento dei principali impegni statutari previsti come punto di riferimento di tutti i soggetti operanti nel settore termale con iniziative di comunicazione, periodiche news letter in italiano e in inglese, stabili relazioni in ambito nazionale ed internazionale, partecipazione ad eventi di carattere termalistico in Italia, in Europa e nelle diverse aree geografiche che possiamo di seguito ad illustrare.

Europa – Italia

Il Presidente Gori è stato invitato a partecipare, con un suo intervento, al Convegno Nazionale, svoltosi a Montecatini Terme il 25.02.2012 – Terme Excelsior – indetto dall’ANCOT – Associazione Nazionale Comuni Termali - “Terme, un nuovo benessere per il nostro Paese”, alla presenza del Prof. Adelfo Cardinale, sottosegretario al Ministero della Salute con delega per i problemi termali, degli Assessori Regionali toscani al turismo e alla salute, di numerose personalità e di esperti del settore.

L’obiettivo principale dell’incontro era quello di sollecitare Governo e Regione a dare risposte adeguate alla crisi del settore termale con l’aggiornamento della Legge 323/2000 sul riordino del settore termale. Il Presidente Gori nel suo intervento ha svolto una dettagliata analisi della situazione del termalismo terapeutico nelle diverse aree geografiche ed ha sottolineato le decisive opportunità che per il settore deriveranno dalla concreta applicazione, a partire dall’Ottobre 2013, della Direttiva Comunitaria 2011/24.

EUREGIO

In occasione del Convegno “Le nuove frontiere del sistema sanitario europeo - libera circolazione dei pazienti negli Stati dell’Unione Europea fra pubblico e privato”, svoltosi a Levico Terme il 24 Settembre 2011, venne posta dal Presidente Gori all’Assessore della salute Ugo Rossi della PAT, la opportunità di valutare se la Direttiva U.E. 2011/24, operante dall’Ottobre 2013, potesse essere anticipata in Euregio in conformità di quanto disposto dall’Art.10, comma 3, che recita:

“La Commissione incoraggia gli Stati membri, in particolare i paesi confinanti, a concludere accordi tra loro. La Commissione incoraggia inoltre gli Stati membri a cooperare nella prestazione di assistenza sanitaria transfrontaliera nelle regioni di confine”.

Si riteneva che Euregio, regione transfrontaliera di particolare rilievo potesse essere l’entità territoriale che consentiva ai propri cittadini di usufruire liberamente delle prestazioni termali erogate negli stabilimenti insediati nel proprio territorio.

Il giorno 30 Marzo 2012, su richiesta OMTh, venne convocata dall’Assessore Rossi, nei suoi uffici, una riunione e furono decise le necessarie iniziative, sul piano tecnico, per la soluzione del problema che successivamente venne spostato in sede EURAC. Infatti in data 30 Marzo 2011 il “Dreierlantag” aveva deliberato una mozione riguardante la tutela e la valorizzazione delle risorse termali e curative e per dare attuazione a questa delibera il Consigliere Renzo Anderle della PAT aveva elaborato una bozza di progetto riguardante lo sviluppo ed il coordinamento dell’offerta termale nel territorio dell’Euregio. In questo contesto veniva ad inserirsi l’iniziativa OMTh che se concretizzata avrebbe avuto una particolare rilevanza.

Venne costituito un Gruppo di lavoro coordinato dalla Dott. Elena Alberti di EURAC composto dai rappresentanti degli Assessorati alla Sanità delle tre Province: Trentino-Alto Adige-Tirolo, OMTh, rappresentata dal Presidente Gori e dal Dott. Carlo Stefenelli, Consigliere OMTh e dal Consigliere PAT Renzo Anderle. Il gruppo si è riunito nella sede EURAC di Bolzano nei giorni 19 Giugno 2012 – 6 Settembre 2012 – 15 Ottobre 2012, la prossima riunione è prevista per il 6 Dicembre 2012.

Dopo ampia ed approfondita discussione, caratterizzata da scambi di memorie fra i diversi componenti, è stato definitivamente approvato, in linea tecnica, il “Protocollo di intesa riguardante la cooperazione e la valorizzazione delle risorse termali in Euroregione” che al comma 6 del dispositivo conclusivo prevede:

Le parti si impegnano – Omissis

“6) sostenere nel territorio dell’Euregio la stipula di convenzioni per l’accesso a prestazioni termali terapeutiche ambulatoriali fra gli enti erogatori di assistenza sanitaria e le aziende termali nel rispetto dell’ordinamento delle istituzioni di appartenenza”. La firma del protocollo è prevista in occasione di un Convegno sul “Termalismo in Euregio” che si svolgerà a Comano il 20 o 21 Febbraio 2013.

I rappresentanti delle tre Province provvederanno a proporre la tempestiva approvazione del Protocollo da parte delle rispettive Giunte Provinciali.

Il protocollo di intesa è di fondamentale rilevanza per il settore termale Euregio poiché consentirà, unica regione trasfrontaliera in Europa, ai propri cittadini di usufruire liberamente delle prestazioni termali erogati negli stabilimenti insediati nell’Euregio, anche in attuazione di quanto previsto dalla Direttiva U.E. 2011/24 che entrerà in vigore nell’ottobre 2013. Il problema posto da Omth in occasione del Convegno di Levico del 24 Settembre 2011, è pertanto avviato a conclusione ed è motivo di particolare soddisfazione poiché ci consentirà di proporlo come esempio di politica termale innovativa nelle diverse aree geografiche.

Nel lungo, complesso lavoro è stata insostituibile la collaborazione del Dott. Carlo Stefenelli. Non appena il protocollo di intesa avrà la formale approvazione, sarà nostro impegno divulgare in tutte le aree geografiche una notizia di così essenziale rilievo che correttamente si inserisce nel “nuovo modello di termalismo” che è stato elaborato da OMth nei suoi congressi.

SPAGNA

Il 5 Maggio 2012 è avvenuta la consegna, presso le Terme di Cuntis, del Premio Internazionale OMTh-SITH Marcial Campos per la ricerca termale alla sua VI° edizione.

L’evento è stato presieduto da Ennio Gori, President OMTh, Carmen Pardo, Segretario di Xeral per il Turismo, Angeles Feijoo- Montenegro, Responsabile Territoriale dell’Assessorato alla Sanità di Pontevedra, D.Antonio Pena, Sindaco de Cuntis e D.Andrés Campos Calvo – Sotelo, Presidente della Società Internazionale di Técnica Hidrotermale. Una giuria formata da rappresentanti dell’OMTh, SITH e ISMH ha selezionato il lavoro premiato.

In questa sesta edizione il team di ricercatori che sono risultati vincitori sono stati: Adelmo Corsini, Fabrizio Chiti, Stefano Loppi e Luca Paoli (Università di Siena) con un lavoro titolato: “Biomonitoraggio ambientale con IBL come strumento essenziale per la certificazione ambientale UNI-ISO 14001”.

Nel medesimo giorno è stata convocata la VII° edizione del premio la cui data limite di presentazione dei lavori è nel mese di Maggio 2013.

Il Segretario al Turismo della Regione Galizia, Pardo, ha pregato il Presidente Gori di inviare una memoria sulle opportunità determinate dalla Direttiva U.E. 24/2011 che non risultano applicabili alla Spagna poiché il termalismo in quel Paese non è inserito nel sistema sanitario nazionale. Si è provveduto a quanto richiesto ed il Segretario al Turismo rispondeva richiedendo la disponibilità ad affiancare la Regione Galizia nell’intervento che sarebbe stato fatto sul Governo Nazionale.


Progetto Leonardo

Nei giorni 5-7 Maggio 2012 si è svolto presso le Terme di Cuntis il II° Meeting internazionale del Progetto Comunitario per la prevenzione e cura dei fattori dell’invecchiamento attraverso le terapie termali, in attuazione del Programma Leonardo facente parte del Piano “Life Long Learning” (2007-2013) finanziato dalla U.E. Il progetto è sviluppato da 4 partner: Terme di Montecatini (Italia), Università di Pisa (Italia), Terme di Cuntis (Spagna) e Terme di Techirghiol (Romania). Il seminario di Cuntis è il 2° dei 4 previsti. Il primo ha avuto luogo a Montecatini Terme.

OMth si è fortemente impegnata per la realizzazione di questo progetto pilota ed il Presidente Gori nel suo intervento si è compiaciuto per il concreto sviluppo dei lavori ed ha confermato la validità di una iniziativa che consente una concreta collaborazione fra strutture termali di diversa nazionalità U.E. nell’impegno scientifico, essenziale per la crescita del termalismo.

Il prossimo incontro avverrà alle Terme di Techirghiol in Romania dove si tratteranno aspetti per quanto concerne “Medicine Hydrology in a global integrated treatment program for the elderly. The network of services”.


ROMANIA

E’ stato pubblicato il prestigioso volume SPA Tourism in Romania – Balneo-turistica – Editura Royal Company - a cura di Laviniu Monteanu e Petre Baron. Si tratta di una pubblicazione di raro prestigio, fondamentale per conoscere le opportunità del termalismo romeno. Una pagina redazionale è stata dedicata ai Congressi Levico Terme (2005-2009), Cuntis (2008) dove abbiamo proposto e indicato le linee per la nuova dimensione europea del termalismo.

Laviniu Monteanu illustre termalista, rappresenta in Romania OMTh, Petre Baron è stato Ministro del turismo di quel Paese.

Monteanu, in rappresentanza di tutta la OMTh, ha partecipato e presentato relazioni al Congresso Nazionale “Terme e Medicina Riabilitativa” (18 Ottobre 2012 – Poiana – Brasov) e al Forum Nazionale per il Turismo di salute (26-29 Ottobre 2012 – Iasi City).

TECHIRGHIOL

Il III° Meeting internazionale del Progetto Comunitario per la prevenzione e cura dei fattori dell’invecchiamento attraverso le terapie termali, in attuazione del Programma Leonardo facente parte del Piano “Life Long Learning” (2007-2013) finanziato dalla U.E. e promosso da OMTh si è svolto il giorno 11 Novembre 2012 presso le Terme di Techirghiol. Ha partecipato, in rappresentanza di OMTh, il Consigliere Dott.Adelmo Corsini che nel suo intervento ha espresso vivo compiacimento per il concreto sviluppo dei lavori che si concluderanno in Italia – Università di Pisa – il 10-11 Maggio 2013.

GRECIA

Edipsos 2-3 Giugno 2012. Il Consigliere Dott. Pier Fancesco Bernacchi, in rappresentanza di OMTh, ha partecipato al Convegno dell’Associazione termale greca degli imprenditori privati ed ha presentato OMTh, la sua organizzazione ed i suoi obiettivi.

Eletto il nuovo consiglio direttivo di OMTh: la Presidenza passa da Ennio Gori a Carlo Stefenelli

Questa newsletter vuole esporre eventi significativi che caratterizzano questo periodo nelle diverse aree geografiche.

convegno LEVICO 2017 1

ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL TERMALISMO
WORLD HYDROTHERMAL ORGANIZATION
Palazzo Terme - via Vittorio Emanuele - 38056 Levico Terme (TN) - Italy
Tel. +39 0461 727700 - Fax +39 0461 727799
e-mail: info@omth.com
C.F. IT 01846730222
 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa